A partire da 100€ spedizione gratuita! Valido per Italia, Germania e Austria.
sebastian_kneipp_cit1

BERGILA: Pronto soccorso da viaggio, parte 1

Conoscenze sulle erbe ›

Quali oli essenziali sono i più adatti per un kit di pronto soccorso?

Quando si è in viaggio basta un piccolo inconveniente per rovinare l’atmosfera e azzerare l’entusiasmo. Per fortuna ci sono dei rimedi naturali per comporre un kit di pronto soccorso da viaggio.

Buone vacanze! Godetevele al massimo con il giusto kit di pronto soccorso.

Si parte in vacanza

Sole, spiaggia, montagna: le vacanze sono alle porte e ci devono garantire il massimo relax!

Le valigie sono quasi fatte e l’entusiasmo è nell’aria. La voglia di abbronzatura ci fa agire senza cautela e ci procura una bella scottatura. Il ronzio delle zanzare ci fa passare notti insonne e le loro punture ci fanno impazzire. L’aria condizionata in macchina, in aereo e in hotel rinfresca, ma allo stesso tempo ci fa prendere un brutto raffreddore …

Si, queste cose le ho vissute anch’io, ed è per questo che in vacanza ora porto sempre i miei piccoli aiutanti profumati. Non importa se si tratta di jet lag, punture d’insetto, ustioni solari, naso chiuso, dolori muscolari, nausea o mal di testa: bastano tre oli essenziali per essere preparati per ogni evenienza, promesso!

I nostri 3 oli preferiti per il kit di pronto soccorso

Questi sono i tre oli essenziali più importanti per essere sempre attrezzati– Il trio perfetto per le emergenze. 

https://www.bergila.com/it/c/blog-it/

Lavanda – Lavandula angustifolia

Nel periodo estivo non se ne può proprio fare a meno. La lavanda è un rimedio universale che dovrebbe far parte di ogni kit di pronto soccorso. Ha un effetto calmante su pelle e psiche, allevia dolori e crampi ed è utile per ferite di ogni tipo.

Io utilizzo l’olio di lavanda in casi di mal di viaggio, stress da viaggio, insonnia, ustioni o scottature, punture d’insetto e addirittura come repellente per zanzare. Ė il mio fidato aiutante anche per botte ed ematomi. Piccole ferite e tagli superficiali possono essere cosparsi con l’olio di lavanda dopo averle pulite. Così si possono prevenire infiammazioni e velocizzare la rigenerazione.

L’olio di lavanda è adatto anche per bambini. (Da 3 anni in poi)

La versatilità della lavanda:
  • Cicatrizzante e disinfettante;
  • Pronto soccorso per:

> Lievi scottature, abrasioni, graffi ed ematomi, applicare alcune gocce di olio di lavanda puro.

> Ustioni solari:
mischiare 5 gocce di lavanda con 1 cucchiaio di yogurt o un olio vettore (preferibilmente con olio d’iperico) e applicare delicatamente sulla scottatura.

Alleviante in casi di:

> Mal di testa:
Massaggiare delicatamente una goccia sulle tempie. Da usare anche in combinazione con olio di menta piperita.

> Mal di denti: 
Mettere una goccia su un bastoncino di ovatta e applicare direttamente sul dente. Funziona anche con olio di garofano (solo per adulti).

> Mal d’orecchio:
Cospargere un batuffolo di cotone con olio di iperico, aggiungere 1–2 gocce di olio di lavanda e poi infilare nell’orecchio. Si raccomanda di non mettere MAI olio essenziale puro nell’orecchio!!

> Distorsioni, stiramenti, contusioni:
Per sintomi acuti: 5 gocce in 1 cucchiaino di olio vettore (preferibilmente olio di iperico) e applicare delicatamente.

Scopri di più sul nostro blog.

Espettorante e delicato:

> In casi di raffreddore:
Per dormire meglio quando si è raffreddati si consiglia di mettere alcune gocce di olio di lavanda su un fazzoletto e di posizionarlo accanto al cuscino. Questo facilita la respirazione e può avere un effetto alleviante in casi di raffreddore.

È calmante in casi di:

> Punture d’insetto:
La lavanda è uno degli oli migliori e uno e più tollerabili in casi di prurito dopo punture di insetto o di api. Applicare una goccia di olio puro sulla puntura.

> Ansia e insonnia:
Può essere utilizzato nella lampada aromatica, come bagno o frizione. Mettere 1 goccia su un fazzoletto e posizionare accanto al cuscino. Chi soffre di jet lag dopo un lungo viaggio e non riesce a dormire la sera può sfruttare l’effetto calmante della lavanda. Massaggiando un paio di gocce sotto la pianta del piede dovrebbe aiutare a rilassarsi.

Un consiglio:
La lavanda può essere mischiata anche con questi oli: limone, arancia, tea tree, menta piperita.

3

Menta piperita – Mentha piperita

Anche la menta piperita la porto sempre con me. Questo olio essenziale mi serve in casi di mal di viaggio e jet lag, o anche per quando fa molto caldo e mi viene l’emicrania. Applicando dell’olio grasso insieme ad una goccia di olio di menta piperita, riesco a liberarmi del mal di testa quasi sempre. Mi ci sono cosparso anche per tenere lontani gli insetti e l’ho spruzzato sulle lenzuola per far sparire le formiche.

Per lunghi viaggi in auto aiuta a mantenere la concentrazione e a combattere la stanchezza. Anche per raffreddori e problemi gastrointestinali l’olio di menta piperita aiuta molto.

È molto semplice: diluitelo e massaggiatelo sul ventre con movimenti circolari.

Tenete a mente che per via dell’alta percentuale di mentolo è adatto solo per bambini dai 6 anni in poi.

Gli effetti della menta piperita:
Lenitiva e stimolante per la circolazione in casi di:

> Cefalea da stress: Spargete alcune gocce sulle punte delle dita e massaggiatele delicatamente su tempie, testa o nuca.
Attenzione: Tenere lontano dagli occhi!

*Di solito consiglio di utilizzare gli oli essenziali solo se diluiti all’ 1-3%.. Per il mal di testa si può fare un’eccezione e applicarlo puro, dato che in questo caso la miscela viene applicata in maniera mirata e a dosaggio bassissimo. Inoltre, in questo caso si tratta di un trattamento “acuto”.

Antispastica e stimolante per la circolazione in casi di:

> Nausea e vomito, anche in casi di mal di viaggio o di mare:
mettere 1 – 2 gocce di menta piperita su un fazzoletto e inalare il profumo. Per il mal di viaggio l’olio di menta piperita è efficace se applicato dietro le orecchie o sulla pianta del piede.

> Gonfiori, problemi di digestione:
sciogliete 1 – 2 gocce di menta piperita in 1 cucchiaio di un olio vettore e massaggiate delicatamente e con movimenti circolari (in senso orario) sul ventre e lo stomaco.

E ovviamente: bere infuso di menta piperita.

Stimolante, rivitalizzante in casi di:

> Giramenti di testa, battito accelerato, mal di testa, shock e debolezza: Alcune gocce di olio di menta piperita su un fazzoletto per un’inalazione asciutta. Utilizzato così può dare sollievo rapidamente.

> Antivirale (combatte batteri, virus e funghi):

> Purificazione dell’aria: 3 – 5 gocce sulla pietra profumata, nel diffusore d’aromi o nella lampada aromatica.

Espettorante e rinforzante del sistema immunitario:

> Raffreddori, bronchite, sinusite: Mettere alcune gocce su un fazzoletto e portare al naso ripetutamente
(non adatto per bambini piccoli!).

Antispastico:

> In casi di fastidi gastrointestinali dovuti allo stress:
mischiare 1 – 3 gocce in 1 cucchiaino di un olio vettore, applicare delicatamente con movimenti circolari (in senso orario) sul ventre e lo stomaco.

Un consiglio:
L’olio di menta piperita può essere mischiato con: lavanda, limone, arancio, tea tree, eucalipto, abete rosso, pino mugo, rosmarino, pino cembro e abete bianco.

Blog | starke Zitrone

Limone – Citrus limon

L’olio di limone aiuta in casi di nausea, mal di testa, jet lag e stanchezza. Con questo olio puoi anche creare uno spray rinfrescante e disinfettante, oppure usarlo per pulire in casa – per saperne di più, consulta l’articolo del nostro blog.
Così sei ben attrezzato e vai sul sicuro.

Inoltre l’olio di limone può essere usato in casi di raffreddori e febbre. Viene usato anche per rinfrescare la pelle e per migliorare l’umore.

Gli effetti del limone:
Antivirale:

> In caso di raffreddori:
È provato che il limone sia antibatterico e antivirale e viene usato per batteri (specialmente streptococchi) e virus in seguenti modi:

> Gargarismi contro la tonsillite:
Soluzione per gargarismi:
mischiare 1 – 2 gocce di olio di limone in 1 cucchiaino di sale, scogliere in acqua calda e fare i gargarismi. Si abbina bene anche con olio di lavanda o tea tree.

> Inalazioni contro la bronchite:
Soluzione per inalazione: mischiare 1 – 2 gocce di olio di limone in 1 cucchiaino di sale e scogliere in una ciotola di acqua calda.

> Per disinfettare l’aria:
In caso di malattie contagiose o in spazi molto affollati: far evaporare 5 – 10 gocce di olio di limone in una lampada aromatica oppure un diffusore.

> Per rinforzare il sistema immunitario:
Metti 1 goccia di olio di limone diluito con succo di limone e dell’acqua nella tua borraccia, creando così una bevanda rinfrescante e stimolante per la digestione.

Un consiglio: L’olio di limone può essere mischiato con: lavanda, menta piperita, arancia, ginepro, eucalipto, tea tree.

Utilizzo sicuro:

  • L’olio di limone NON contiene vitamina C. Questa è contenuta solo nel succo fresco.
  • Dato che agrumi di coltivazione tradizionale vengono trattati con molti pesticidi, è molto importante controllare e acquistare prodotti biologici! L’olio di limone viene pressato principalmente dalla scorza.
  • Gli oli degli agrumi hanno una scadenza di 1-2 anni. Dopo si sconsiglia l’applicazione sulla cute.
  • Io li uso nei miei detergenti fatti in casa
  • Le furocumarine contenute negli agrumi possono, soprattutto per persone con pelle molto chiara e se usati con dosaggi troppo alti, causare irritazioni cutanee se si è esposti ai raggi solari (fototossicità).
  • Cute delicata o asciutta come quella dei bambini o di persone anziane può essere soggetta a irritazioni per via dei monoterpeni nell’olio. Persone delicate dovrebbero effettuare un test antiallergico e di irritazione sull’interno dell’avambraccio prima dell’utilizzo esterno.
  • A basso dosaggio (0,5 %) l’olio è generalmente innocuo. L’olio di limone non è adatto per uso interno per donne incinte e bambini piccoli.

INFOBOX:
OLI DI BASE/ VETTORE – OLI GRASSI

Per diluire gli oli essenziali che porti con te, hai bisogno di oli grassi. È risaputo che solo l’olio di lavanda può essere applicato direttamente sulla pelle, mentre gli altri oli devono essere diluiti. Con questi oli vettore sei in grado di soddisfare tutte le tue esigenze:

Olio di iperico

L’olio di iperico aiuta anche in caso di lievi eritemi solari. Nota: questo olio possiede caratteristiche apparentemente fotosensibili. Quindi è opportuno non esporsi al sole direttamente dopo averlo applicato sulla pelle. L’olio è ottimo anche per i dolori muscolari e gli indolenzimenti. Miscelare con lavanda – 3 gocce ogni 50 ml.

Olio di cocco

La proprietà dell’olio di cocco di respingere le zecche è dovuta all’acido laurico in esso contenuto, ideale se si intende trascorrere molto tempo all’aperto durante le vacanze. È inoltre rinfrescante, stabilizzante, rigenerante della pelle e adatto alle scottature solari.

Olio di mandorle

L’olio di mandorle è nutriente e adatto ai massaggi. Quindi, se si vuole fare un massaggio digestivo, si consiglia l’olio di mandorle con lavanda e menta piperita.
(2 – 3 gocce in 1 cucchiaino di olio vettore)


Riferimenti alle fonti e ulteriori link: 

  • Fischer-Rizzi Susanne. Ebenhoch Peter. Himmlische Düfte. Das große Buch der Aromatherapie. Duftöle – Wirkung, Anwendung, wichtigste Essenzen: Das grosse Buch der Aromatherapie Taschenbuch. 2011.
  • Marbach Eva. Gesundheitsratgeber und Hausapotheke. Alltagskrankheiten mit Naturheilkunde und Schulmedizin erfolgreich behandeln. 2012.
  • Scott A. Johnson. Evidence-based essential oil therapy. The ultimate guide to the therapeutic and clinical application of essential oils.
  • Wabner Dietrich. Beier Christiane. Demleitner Margret. Struck Dorothee. Aromatherapie: Grundlagen, Wirkprinzipien, Praxis. 2011.
  • Werner Monika. Braunschweig Ruth. Praxis Aromatherapie: Grundlagen – Steckbriefe – Indikationen. 2016.
  • https://www.aroma1x1.com/aetherische-oele-hausapotheke/

Diritti d’immagine: 

Copyright: 2022 Bergila Südtirol-Alto Adige

Questo blog, le ricette e le applicazioni in esso contenute sono state scritte al meglio delle nostre conoscenze e convinzioni. Le informazioni sono state attentamente redatte e provengono da professionisti, oltre che da altre fonti e libri. Tutte le informazioni sono senza garanzia. Per applicazioni terapeutiche, consultare il proprio medico curante.

Lavanda bio
olio essenziale

lavandula hybrida super

da 9,90€

Limone bio
olio essenziale

citrus limon

da 9,90€

Menta piperita bio
olio essenziale

mentha piperita

da 11,70€