Bergila-NL-Blog-Header (1)

Incenso: Per il corpo, la mente e l’anima

Conoscenze sulle erbe ›

Effetti e riti

L’uso dell’incenso è sicuramente considerato parte primordiale dell’aromaterapia e accompagna l’uomo da tempi immemorabili – come già spiegato nell’articolo “Incenso: origini, tradizioni e come si usa”.
In passato, questo rituale veniva praticato soprattutto nelle civiltà più avanzate, oggi è diffuso quasi ovunque. Benché molti associno il termine al cibo affumicato, alle benedizioni della casa o all’allontanamento degli spiriti maligni, l’incensamento di materiale vegetale essiccato su una fonte di calore significa molto di più: la gente brucia l’incenso per sperimentare la guarigione attraverso gli odori benefici.

Räuchern-Heilkräuter-Therapie-3

Qual è l’effetto dell’incenso?

Quando si brucia l’incenso, lo spirito di una pianta si libera dalla materia. In questo processo, l’intenzione umana dietro al rituale dell’incensamento determina la destinazione. Fumigare con l’incenso influenza quindi principalmente lo stato mentale ed emotivo. In seguito all’incensamento di foglie, semi, cortecce, radici o resine arse su un carboncino o nel bagliore di una candela, si dissolvono gli oli essenziali sprigionati grazie al fumo. Questi poi, grazie all’olfatto, penetrano nel sistema limbico sotto forma di particelle di fragranza. È scientificamente provato che le sostanze dell’incenso possono influenzare le emozioni, la motivazione, il coraggio, la forza di volontà, la concentrazione e la memoria.

Grazie a queste conoscenze, le erbe e resine d’incenso possono essere utilizzate in modo molto più mirato e consapevole!

Perché l’incenso: motivi e intenzioni

Le effusioni odorose sono adatte …

  • per il benessere fisico, mentale e spirituale
  • come strumento liturgico in cerimonie religiose e riti cattolici
  • per entrare in un contatto più profondo con la natura
  • per creare un’atmosfera contemplativa
  • come protezione contro i germi
  • per conservare il cibo
  • per eliminare l’energia negativa

Nel tradizionale rito di fumigazione energizzante dell’incenso, una tavoletta di carbone viene posta sopra la fiamma di una candela con una pinza di metallo e portata all’incenerimento ad una temperatura di 400 gradi. Questi vengono raggiunti quando sul carbone appare uno strato bianco. A quel punto si appoggia la miscela di erbe e resina direttamente sul carboncino. Le resine esposte ad alte temperature rilasciano velocemente un profumo particolare, dando un aroma molto intenso. Oltre a questa variante, esiste anche il metodo alternativo dell’incensiere. Con questo metodo, la sinergia d’incenso ed erbe viene disposta sul piattino forato, emanando naturalmente tutto il suo aroma grazie alla fiamma del lumino, senza il bisogno di utilizzare carboncini. In questo modo la miscela alle erbe brucerà più lentamente, rilasciando dolcemente il proprio aroma caratteristico. La distanza del setaccio dalla candela determinerà l’intensità del fumo. Questo metodo è particolarmente indicato per le miscele a base di erbe e resine già pronte. Il vantaggio del brucia incensi: può essere utilizzato rapidamente ed è facile da integrare in qualsiasi situazione quotidiana!

Come usare correttamente l’incenso? Clicca qui per vedere il video!

Räuchern-Heilkräuter-Therapie-1

Quali erbe sono adatte per la fumigazione?

Generalmente, tutte le erbe sono adatte all’incensamento. Detto ciò, le spezie e le resine degli alberi sono particolarmente consigliabili. La scelta della sinergia di erbe e resine da incensamento varia a seconda delle intenzioni e della stagione. Le cosiddette “notti della Redodesa”, che vanno dal 24 dicembre al 5/6 gennaio, designano il periodo mistico tra il Natale e l’Epifania. Durante questo lasso di tempo, nel Tirolo è usanza allontanare gli influssi e le energie negative, purificando a fondo le stanze in vista del nuovo anno grazie alla fumigazione di erbe purificanti come la salvia, l’artemisia, la lavanda, il ginepro e le gommoresine.

Di seguito abbiamo riassunto e descritto alcune erbe e resine per la fumigazione e il loro effetto:

  • Incenso: ha un effetto germicida, disinfettante, cicatrizzante e stimolante.
  • Rosmarino: ha un effetto purificante, afrodisiaco e favorisce la concentrazione.
  • Artemisia: dona energia e vitalità, migliora la capacità di prendere decisioni, permette di liberarsi e ricominciare da capo. Si usano foglie, radici e fiori.
  • Camomilla: ha un effetto calmante e rassicurante e allevia rapidamente malinconia e disturbi del sonno. Si bruciano i fiori o la pianta intera.
  • Bacche di ginepro: hanno un effetto immunostimolante e sono quindi ideali soprattutto durante la stagione influenzale.
  • Timo: l’erba, le foglie e i fiori hanno un effetto detergente, antisettico, germicida, ricostituente e favorevole per la concentrazione. Il timo migliora anche coraggio, autostima e determinazione.
  • Resina di abete rosso: ha un effetto calmante e viene spesso usata per “purificare” una nuova abitazione. Anche gli aghi e il legno possono essere arsi.
  • Calendula: ha un effetto calmante e trova sempre impiego in materia d’amore, dà una sensazione di sicurezza e affina l’intuizione. Si usano i petali dei fiori oppure la pianta intera.
  • Fiori di lavanda: hanno un effetto calmante e purificano e disinfettano l’aria dell’ambiente.
  • Foglie di menta: hanno un effetto disinfettante e rinfrescante e sono rivitalizzanti per lo spirito.
  • Salvia: ha un effetto rinvigorente, rafforza la memoria e purifica energeticamente gli ambienti, soprattutto dopo una lite. Suggeriamo una fumigazione della pianta intera, compresi i fiori.

 

Räuchern-Heilkräuter-Therapie-2

L’importanza della qualità dell’incenso e dove acquistarlo

Le migliori sinergie d’incenso consistono in ingredienti di alta qualità! Come criteri di qualità sono da considerare la purezza e naturalezza delle sostanze e delle resine per la fumigazione, l’assenza di additivi e la provenienza da coltivazione propria nonché da agricoltura biologica. È consigliabile macinare le sostanze prima dell’incensamento in un mortaio per spezie. Per coloro che non hanno intenzione di sperimentare con le proprie preziose miscele proponiamo un vasto assortimento di sinergie di incenso di alta qualità e da agricoltura biologica nel nostro shop online!

La sinergia d’incenso ‘armonia e purificazione’ è una preziosa miscela a base di erbe selezionate con cura, tra cui artemisia e lavanda, e con incenso pregiato. Ideale per purificare e ripulire gli ambienti, infondendo energia. Per curare e salvaguardare il flusso energetico negli ambienti ti consigliamo la sinergia d’incenso ‘Magia di cirmolo’. Una miscela speciale fatta di aghi e trucioli di pino cembro, nonché di incenso pregiato. Il pino cembro offre protezione energetica donandoci calore, forza ed energia. Favorisce il sonno e rilassa la mente. Un’esperienza olfattiva davvero unica! La sinergia d’incenso ‘salvia sclarea’ ha un profumo piacevolmente rilassante e aromatico. Ha un effetto purificante ed equilibrante e scaccia malinconia e tristezza.

Attenzione: se hai problemi di salute, è raccomandabile consultare il tuo medico prima dell’incensamento. Evitare fumigazioni in presenza di bambini o donne incinte.

 

Fonti:
„Mein Kräuterbüchlein – Heilkräuter: Geschichte, Inhaltsstoffe und Anwendung“ – Dr. Sigrid Thaler Rizzoli
https://www.raeucherguru.info/
https://www.wildfind.com/artikel/top-kraeuter-zum-raeuchern

Questo blog, le ricette e le applicazioni che contiene sono stati scritte in base alle nostre conoscenze e convinzioni. Le informazioni sono state accuratamente studiate e provengono da professionisti, altre fonti e libri. Tutte le informazioni sono senza garanzia. Si prega di consultare il proprio medico per applicazioni terapeutiche.