5 possibilità di applicazione degli idrolati

5 possibilità di applicazione degli idrolati

Gli idrolati sono una componente importante dell’aromaterapia. Spesso, però, a queste acque aromatiche non viene data la giusta importanza. Come condensati della distillazione in corrente di vapore, gli idrolati contengono alcune tracce di oli essenziali e altri elementi vegetali idrosolubili.

Gli idrolati possono essere utilizzati in molti modi. Soprattutto nell’ambito della cosmetica naturale e in cucina, queste acque aromatiche giocano un ruolo importante. Ma si possono impiegare anche in altri ambiti, come vi mostriamo negli esempi qui in seguito:

1.) Cura della pelle

Grazie alle loro proprietà rinfrescanti, gli idrolati donano freschezza alla cute e riequilibrano il tasso di umidità della pelle. Il pH degli idrolati (senza aggiunta di alcol) è simile a quello della nostra pelle, ca. 4,0-5,5%, ragione per cui essi rinforzano e stabilizzano la flora cutanea naturale.
Gli idrolati possono essere applicati sulla pelle nei seguenti modi:

  • Per rinfrescare la pelle
  • Per disturbi in menopausa e ondate di calore: spruzzarne un po‘ sulla nuca, sugli avambracci e sulle gambe
  • In caso di infiammazione o prurito agli occhi: spruzzare l’idrolato sul cotone e lasciarlo agire sugli occhi per qualche minuto
  • Per la cute del neonato durante il cambio del pannolino
  • IL NOSTRO CONSIGLIO: Grazie alle proprietà equilibranti e lenitive della menta, l’idrolato di menta piperita è ideale per detergere la pelle del viso in caso di cute grassa e impura. Applicate l’idrolato con regolarità e vedrete come si ridurrà la produzione di sebo, facendo diminuire la formazione di brufoli e arrossamenti sulla pelle. Potete utilizzare l’idrolato di menta piperita anche come dopobarba o detergente rinfrescante per il viso.

2.) Contro bruciature e contusioni

Gli idrolati sono di grande aiuto anche per curare la cute in caso di bruciature e contusioni. Dovete solo applicare l’idrolato direttamente su una garza o farlo ghiacciare e poi avvolgerlo in una compressa sterilizzata.

  • IL NOSTRO CONSIGLIO: Siete stati al sole troppo a lungo? Spruzzate un po’ di idrolato di lavanda sulla vostra pelle e proverete subito una sensazione rilassante e rinfrescante.

3.) Igiene intima

Per combattere le infezioni da funghi nelle parti intime, l’idrolato di lavanda può essere di grande aiuto. Potete mischiarvi anche l‘1-3% di olio essenziale alla lavanda bio per avere un effetto ancora più efficace.

4.) Cura delle ferite

L’effetto antinfiammatorio degli idrolati è ideale per curare le ferite cutanee. Potete spruzzare l’idrolato su una ferita, su un’escoriazione o su una garza sterilizzata ed utilizzarlo come medicazione umida.

  • IL NOSTRO CONSIGLIO: Ideale anche per medicare gli animali!

5.) Deodorante per l’ambiente per soggetti allergici

In presenza di persone sensibili (soggetti allergici o neonati) l’idrolato può essere utilizzato come deodorante per l’ambiente, poiché contiene solo una quantità ridotta di oli essenziali. Potete spruzzare un po‘ di idrolato in soggiorno e in camera da letto.

Non vedete l’ora di utilizzare gli idrolati nel vostro quotidiano? L’idrolato alla lavanda e l’idrolato alla menta piperita di Bergila si prestano a diverse possibilità di utilizzo.


Condividi

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Continuando ad utilizzare il sito acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi