La forza degli infusi

Conoscenza delle erbe

La forza degli infusi

C’era una volta ...

 

Oggi, vogliamo iniziare con una storia:

“Secondo una leggenda cinese, la scoperta del tè come bevanda per infusione, risale a qualche migliaio di anni fa. Si narra che l’imperatore Shen Nung (2.737 a.C.), per motivi igienici, facesse sempre bollire l’acqua che beveva. Un giorno, durante una battuta di caccia, si sedette sotto un albero del tè e fece bollire la sua acqua. Quando una folata di vento fece cadere qualche foglia di tè nell’acqua bollente, la tinse di un colore dorato e le conferì un aroma eccezionale, che piacque molto all'imperatore”.

Che sia da attribuire a questa coincidenza, che il tè oggi è una delle bevande più amate, oppure se che si tratti solo di una storia sulla prima preparazione di un tè al mondo, rimane in sospeso. Sta di fatto che 

il tè uno degli alimenti più vari e sani in assoluto! A seconda del contenuto, della composizione e della preparazione, può indurre sonno oppure rinvigorire, stimolare la digestione oppure tranquillizzare, alleviare dolori e - rafforzare il sistema immunitario!

 

Ma la domanda è: che cosa è il tè? 

 

Il tè è una bevanda per infusione calda che viene preparata utilizzando diverse parti di una pianta (radici, foglie, boccioli, fiori). Si possono definire tè in realtà solo quelle bevande, che vengono preparate per infusione con parti della pianta del tè. Tutte le altre varianti, per esempio infusi alla frutta o alle erbe, fanno parte della categoria delle “bevande per infusione”. Tuttavia, nel linguaggio comune, di solito vengono definiti come “tè”.

 

Infusi alle erbe per "renderci più forti"

 

La fitoterapia è una delle terapie a base di piante medicinali più antiche ed è incentrata sull’effetto di sostanze vegetali sull’uomo. Gli infusi alle erbe assumono un ruolo particolare nella fitoterapia, perché da sempre sono validi rimedi per alleviare disturbi di varia natura. 

Proprio in questi tempi, il rafforzamento delle difese immunitarie è fondamentale, e gli infusi alle erbe possono dare una mano sostanziale in tal senso. Anticipazione: quando acquistate degli infusi alle erbe prestate sempre molta attenzione che siano di alta qualità. Bergila garantisce la coltivazione biologica delle erbe, il raccolto nel rispetto del tempo balsamico ed un’attenta ed accurata lavorazione a mano. 

 

té

 

Quali sono i tè che rafforzano le difese immunitarie e quali hanno un effetto antibiotico e antivirale? 

 

Infuso al timo

Il timo si annovera tra le erbe dalle spiccate proprietà antisettiche ed antivirali, perché il suo olio essenziale inibisce la proliferazione di virus e batteri. Per questo motivo l’infuso al timo con il suo aroma delicato è un eccellente rimedio per rafforzare le difese immunitarie!

 

Infuso alla salvia

In genere l’infuso alla salvia non è molto gradito, a causa del suo caratteristico gusto amaro. Convince decisamente di più per le sue molteplici proprietà tra cui quella antinfiammatoria, antispastica e la sua capacità di inibire la sudorazione. Indiscussa rimane invece la sua azione disinfettante. Addolcite il vostro tè con del miele, dello sciroppo d’agave o simili e vedrete che sarà subito più piacevole da sorseggiare.

 

Infuso alle erbe Energy 

La miscela di erbe dell’Infuso Energy composto da melissa, foglie di lampone, fiori di girasole e fiori di sambuco, garantisce all’organismo un adeguato equilibrio e rafforza il sistema immunitario in caso di raffreddore di origine virale di vario tipo. Il sambuco possiede una moltitudine di metaboliti secondari, oltre ad antiossidanti che proteggono il corpo da radicali liberi.

 

L’infuso dell’alpinista

L’infuso dell’alpinista è una rinfrescante miscela di erbe composta da lamio, foglie di lampone, monarda, menta mela e fiori di sambuco. Ha un sapore dolce e al contempo fresco e fortifica soprattutto grazie alla presenza di fiori di sambuco che rafforzano le difese immunitarie! Consiglio: provate a berlo freddo con qualche cubetto di ghiaccio ed un goccio di succo di limone! 

 

Il tè alla camomilla

L’infuso alla camomilla delicatamente floreale è uno degli infusi a base di piante officinali più antichi e amati. L’olio essenziale ricavato dai fiori di camomilla non solo ha un’azione antinfiammatoria, antispastica e calmante, ma anche antibatterica ed antimicotica! Consiglio: la camomilla non dovrebbe mai mancare in un armadietto del pronto soccorso. 

 

Preparazione ottimale degli infusi alle erbe di Bergila

Versare sulle erbe acqua bollita a 90° C. Per una tazza occorre un cucchiaino da tè di erbe sfuse. Lasciare in infusione a seconda delle indicazioni fornite. Più si prolunga l’infusione, maggiore è la quantità di sostanze amare che emergono e l’intensità del colore dell’infuso. Affinché gli oli essenziali delle erbe non si volatilizzino, è consigliato coprire con un coperchio durante il tempo di infusione.



Fonte:

https://www.lebensmittellexikon.de

https://www.zentrum-der-gesundheit.de/heilkraeutertee-ia.html

 

Questo articolo e le ricette ed applicazioni ivi contenute sono stati scritti secondo scienza e coscienza. Le informazioni sono state cercate con cura e provengono da esperti, nonché da fonti e libri attendibili. Tutte le informazioni si intendono senza garanzia. Per usi terapeutici rivolgersi al proprio medico di fiducia.

 


Condividi

VENITE A TROVARCI!

VENITE A TROVARCI!

Luglio ed agosto siamo aperti TUTTI i giorni:

Bottega delle erbe: ore 09.00 - 18.30       Distilleria di oli essenziali: ore 09.00-12.00 e 13.00-18.00

Lavorare con la natura ci ha insegnato ad essere spontanei, flessibili e creativi. ♥ 

Leggi qui come affrontiamo la situazione attuale e quali misure di sicurezza abbiamo adottato!