7 Tisane per superare l'inverno

Benessere al corpo e all’anima

7 Tisane per superare l'inverno
tisana inverno
tisana relax
tisana finocchio

Le giornate si accorciano e calano le temperature, è tempo di pensare alla propria salute: una buona tazza calda di infuso alle erbe donerà benessere al corpo e all’anima. Soprattutto in questa stagione dell’anno vi consigliamo di godervi i nostri infusi caldi anche più volte al giorno.

1. Tisana Miscela Invernale: Per le affezioni delle vie respiratorie 

Questa miscela di erbe selezionate è la più indicata per la stagione più fredda dell’anno. In caso di raffreddore, bronchite o tosse secca, questo infuso vi aiuterà ad alleviare i disturbi grazie alla piantaggine, al verbasco, all’altea e ad altre erbe presenti nella sua miscela. In caso di problematiche acute delle vie respiratorie vi consigliamo di berne 2-3 tazze al giorno.
Bergila miscela Invernale

2. Tisana 4 Stagioni: Energizzante

Questa miscela energizzante rafforzerà in maniera naturale il vostro sistema immunitario e aiuterà il corpo a ritrovare il proprio equilibrio, in modo che dopo un periodo di malattia o dopo delle giornate particolarmente intense, possiate tornare in perfetta forma. Vi consigliamo di berne 2-3 tazze al giorno. Bergila 4 Stagioni

3. Tisana Energy: Per febbre e influenza 

L’infuso al sambuco ha un effetto sudorifero ed è l’ideale se desiderate sottoporvi ad una cura di essudazione in caso di febbre o influenza. Questo infuso abbassa leggermente la febbre e rinforza il sistema immunitario. Vi consigliamo di berne 1 tazza più volte al giorno. Bergila Energy

4. Tisana Camomilla: Stomaco-Intestino

La cara vecchia camomilla è un rimedio efficace per ogni tipo di disturbo dello stomaco e dell’intestino. Ha un effetto antinfiammatorio e rilassante. Inoltre, in caso di mal di gola, la camomilla può essere utilizzata per i gargarismi (da ripetere 3-4 volte al giorno). Bergila Camomilla

5. Tisana Malva: Per la tosse secca

La tisana di malva contiene per la maggior parte mucillagini che, a contatto con l’acqua, producono una soluzione viscosa. Questa sua particolarità la rende una tisana adatta a calmare la tosse secca persistente e fastidiosa, inoltre è protettiva e rilassa le mucose. Preparazione dell’infuso di malva: per non danneggiare le virtù emollienti della malva con l’acqua bollente, suggeriamo di preparare l’infuso con acqua tiepida. Per fare ciò, basta mettere 2 cucchiaini di fiori secchi di malva in 250 ml di acqua tiepida e lasciare in infusione per 6 ore. Per migliorare il sapore del tè, potete aggiungere un po’ di miele. Vi consigliamo di berne 2-3 tazze tiepide al giorno. Bergila Malva

6. Tisana Melissa: Rilassante

L’infuso alla melissa ha un effetto positivo e rilassante sul sistema nervoso. Soprattutto in caso di leggera insonnia e di disturbi allo stomaco questo infuso può essere un valido aiuto. Vi consigliamo di bere una tazza di infuso alla melissa prima di andare a dormire. Bergila Melissa

7. Tisana Finocchio: Per la digestione

L’infuso al finocchio aiuta a curare eventuali disturbi digestivi, flatulenza, mal di pancia e coliche intestinali. Ne basta una tazza per alleviare questo tipo di disturbi e farvi stare meglio. Eventualmente potete aggiungere un po’ di miele per migliorare il sapore dell’infuso. Bergila Finocchio

Preparazione degli infusi

Alcuni consigli per la preparazione corretta degli infusi alle erbe:

  1. L’infuso si prepara con acqua bollente a 100 gradi Celsius. Per far assorbire al meglio dall’acqua tutti gli ingredienti e gli oli essenziali delle erbe, si consiglia di lasciare in infusione dai 5 ai 10 minuti. Per non far evaporare gli oli essenziali,  suggeriamo di coprire l’infuso.
  2. Prestate attenzione alla qualità. Gli infusi biologici garantiscono al consumatore la massima qualità e quindi efficacia del prodotto.
  3. In caso di raffreddore, si consiglia di aggiungere all’infuso un cucchiaino di miele. Il miele è infatti un noto rimedio per combattere questo disturbo.
  4. Si consiglia di conservare la miscela di erbe all’asciutto e in un ambiente fresco per mantenerne la qualità.

Condividi

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Continuando ad utilizzare il sito acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi